La_Truffa_Delle_Certificazioni_Energetiche_A_50_Euro

LA TRUFFA DELLE CERTIFICAZIONI ENERGETICHE A 50 EURO

Da molto tempo ormai, soprattutto (ma non solo) in materia di Certificazioni Energetiche, il Web è strapieno di Aziende e Studi Professionali che offrono in tutta Italia questo determinato servizio ai prezzi irrisori di 35, 40 o 50 € tutto incluso.

Nella maggioranza dei casi si tratta di truffe, che possono esporre sia il Professionista che redige l'Attestato di Prestazione Energetica (APE), sia soprattutto il Cliente, a problemi di natura legale ed al pagamento di sanzioni amministrative.

Con questo articolo andremo a capire perchè.

In primo luogo, è necessaria una considerazione importante. Come sappiamo tutti benissimo, nell'Internet si può trovare letteralmente qualsiasi cosa. Ormai infatti le piattaforme virtuali non sono più solo ed esclusivamente luoghi dove cercare informazioni, ma sono diventate una sorta di "Mercato 2.0" dove possiamo acquistare oggetti e spesso anche servizi, superando così il classico percorso che ci portava ad uscire di casa, andare in Negozio (o nello Studio del Professionista) e toccare con mano la merce per saggiarne la qualità prima di acquistarla (nel caso del Professionista, ad esempio per valutarne la serietà, la correttezza e la preparazione, per discutere delle proprie esigenze e per confrontarsi "faccia a faccia" sui diversi aspetti di un problema).

Oggi il "Mercato 2.0" ci impone rapidità e lascia a noi tutte le responsabilità di scelta e di giudizio: compriamo prodotti che abbiamo visto solo per qualche secondo in fotografia e li valutiamo così: costa poco? è più o meno quello che voglio? Sembra di sì. Allora lo compro.

Lo stesso discorso vale per il servizio offerto da un Professionista: non ci poniamo mai il problema della Qualità e soprattutto della Serietà e Professionalità di chi ce lo offre.

Se il prezzo è basso e il servizio è più o meno quello che ci aspettiamo, allora d'accordo, l'affare è fatto.

Ed è così che nascono quelle truffe che fanno leva proprio sulla nostra ingenuità, sulla nostra scarsa attenzione ai dettagli.

Questo è il caso di chi ci propone ad esempio, Certificazioni Energetiche a prezzi stracciatissimi.

Poniamo ad esempio che io viva in Liguria. Ho bisogno di una Certificazione Energetica per il mio immobile. Trovo su Internet una Società o uno Studio Tecnico che fa Certificazioni a 50 € l'una su tutto il Territorio Nazionale, anche se magari ha la sua Sede per esempio a Bari, completamente agli antipodi del luogo in cui io risiedo. Lì sul momento sembra tutto molto allettante, è vero. Finalmente qualcuno che senza tante storie viene incontro al Consumatore! Le condizioni sono ottime. Spendo pochissimo, ho quello che voglio, e il Professionista non viene nemmeno in casa mia a fare il temuto Sopralluogo, perchè gli mando tutti i documenti io stesso via mail.

Risolvo tutto in modo molto rapido, solo con un breve scambio di mail su Internet. Non vedo nemmeno in faccia chi mi offre o chi mi eroga il servizio.

Ma è proprio qui che per l'Utente si manifesta la truffa.

Il Certificato prodotto in questo modo è infatti un falso a tutti gli effetti.

Un Certificato APE senza Sopralluogo da parte del Tecnico Redattore è privo di qualsiasi validità. Questo perchè il Certificatore è obbligato, in base al  D.M. 26 Giugno 2015 - “Linee Guida Nazionali per l’Attestazione della Prestazione Energetica degli Edifici”, ad effettuare almeno un Sopralluogo presso l'immobile oggetto di Certificazione "al fine di reperire e verificare i dati necessari alla sua predisposizione".

E il rischio come si diceva, è doppio, esistendo sia per il Professionista che redige l'APE truffaldino, sia (ciò che è più importante) per il Cliente.

Il Professionista infatti rischia, ai sensi del Comma 3, Art.12 del D.L. 63/2013, una sanzione amministrativa compresa tra i 700 ed i 4200 €.

Il Cliente invece, allegando un falso APE agli Atti di Compravendita, da parte sua rischia di avere problemi nel trasferimento degli Immobili, potendo incorrere egli stesso nel reato di truffa, come illustrato anche dalla sentenza della Corte di Cassazione n°16644 del 2017.

Se ci troviamo nella condizione di dover richiedere un'APE quindi, è sempre meglio rivolgersi a quel Professionista che possiamo vedere in faccia, con cui possiamo dialogare: un Professionista che venga da noi a fare il Sopralluogo dell'Immobile da Certificare e che svolga tutte le funzioni previste dalla Legge.

Certamente pagheremo qualcosa in più, ma avremo la sicurezza di non aver speso per una Certificazione falsa e soprattutto quella di esserci risparmiati eventuali problemi legali.

 

 

 

       

Info & Recapiti

Studio Tecnico Geom. Alessandro Fortugno
 
Via Colonnello Enrico Franceschi, 73
16043 - Chiavari (GE)
Telefono: 340 127 7234
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.IVA: 02300750995

Condividi Con I Tuoi Amici

© 2019 Studio Tecnico Geom. Alessandro Fortugno. Tutti i Diritti Riservati.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti al loro impiego.